Testa e ciuffi

TESTE E CIUFFI

DOMANDA:

Ciao sono Andrea, ho notato che tutti i terranova in esposizione hanno il pelo dritto sulla testa o comunque dei gran ciuffi. Il pelo viene tagliato così appositamente da quando sono piccoli? Il mio Yaro, terranova di 3 anni, quando era cucciolo sembrava un orsetto, ma crescendo il pelo sulla testa si è appiattito, di ciuffi neanche l’ombra! Come devo fare perchè anche Yaro abbia una testa così “tonda”? Perchè mi sembra che sia questo il fine: ARROTONDARE LA TESTA .(Ho notato che vincono sempre quelli “pettinati” così….o è una mia impressione?!?).

RISPOSTA:

Caro Andrea,
generalmente tutti i Terranova hanno un pelo più o meno lungo anche sul cranio, come tu hai potuto constatare alle esposizioni canine, ma può capitare che qualche soggetto, come il tuo Yaro, sia completamente privo di questo “ciuffo”. Non preoccuparti non dipende da una tua errata o mancata toelettatura di quando ancora lui era un tenero orsacchiotto peloso. La colpa, se proprio ne vogliamo trovare una, è esclusivamente di origine genetica. Un genitore, un nonno, o comunque sia un suo antenato, sicuramente non aveva una testa particolarmente pelosa (ossia aveva un pelo piatto come il tuo newfy) ed ecco che nasce la copia esatta o quasi. Per esperienza, ho notato che in genere, questo “problema” è presente maggiormente in soggetti che sono privi di sottopelo o che ne hanno comunque poco.
Tutti i cuccioli hanno un simpatico aspetto peloso da orsacchiotto, ma prima o poi si verifica il cambio del pelo e quasi tutti perdono anche quello sulla testa, poi col tempo, (a volte anche dopo 2 anni), ricompare il “ciuffo” tanto amato. Hai ragione dicendo che il fine è quello di rendere una testa arrotondata e purtroppo se non vi è il pelo, questa apparirà piuttosto appiattita, per lo meno nella parte superiore. Questo caratteristico ciuffo fa si che il Terranova, anche da adulto, ricordi nelle sembianze, le fattezze del cucciolo. A qualche soggetto dovrà essere “modellato” mentre qualche altro lo potrà tenere al naturale. Ti porto ad esempio i miei cani: alle due femmine devo tagliarlo mensilmente perché cresce a dismisura, mentre al maschio non serve alcun ritocco, perché è di giuste proporzioni.
L’unico consiglio che ti posso dare, per rendere la testa più arrotondata possibile, è quello di tenere ben accorciato il pelo sulle orecchie e sotto. Quando scriverò sulla tolettatura a forbice, spiegherò meglio possibile come farlo.
Mi spiace che questa risposta non sia del tutto soddisfacente, ma purtroppo non è colpa mia, né tua, né del tuo cane se non è più ricresciuto il ciuffo.
Un affettuoso saluto al tuo Yaro.

SABRINA
 

Problema di nodi

PROBLEMI DI NODI

LA DOMANDA:

Salve, vorrei sapere per prevenire la formazione di nodi di pelo sotto le orecchie,
e ogni quanto tempo si può lavare con prodotti specifici.
Grazie anticipatamente per la risposta.
Vi saluto amici dei terranova!
Un saluto anche da parte del mio grande amico Balù, grosso maschio terranova.
Ciao!

Nero

LA RISPOSTA:

Innanzitutto Ciao a te e a Balù!

“Prevenire è meglio che curare”

Sicuramente il sistema migliore per prevenire la formazione di nodi di pelo, rimane la spazzolatura e pettinatura quotidiana, anche se ci sono in commercio dei prodotti che garantiscono o quantomeno promettono di ritardare la formazione dei nodi, oppure che aiutano a scioglierli. Ho visto spesso nei Terranova dei grovigli di pelo che nessun “prodotto specifico” avrebbe potuto risolvere… Questo succede in genere in soggetti che vengono trascurati, sotto questo aspetto, per un lungo periodo di tempo.
Se il cane presenta dei nodi particolarmente voluminosi dietro o sotto le orecchie e/o nella zona genitale, consiglio di fare rasare la parte interessata con una tosatrice, da un toelettatore di fiducia, che in pochi minuti risolverà senza dolori e traumi il piccolo problema.
Non provate a tagliare con una forbice il nodo, perchè rischiate di tagliare anche la pelle del cane (cose già viste!!!). Per sbrogliare un comune nodo comperate un taglianodi a rastrello e con pazienza aprite la matassa di pelo. Il suddetto strumento assomiglia ad un pettine a denti lunghi e molto larghi, ma al posto dei normali denti metallici ha una decina di lame taglienti quasi come rasoi. Fate attenzione alle vostre dita! Se non vi sentite sicuri o non lo avete mai visto usare è molto meglio che lasciate perdere. Saggio consiglio. Per il bene del vostro cane non adoperatelo nella zona genitale e dietro le orecchie, ma seguite il mio precedente suggerimento.
Per nodi di medio-piccola entità, potete usare un pettine a denti metallici di medio-fine larghezza e una spazzola e…..tanta pazienza…..dalla punta alla radice del pelo, con calma tutto si risolverà. Per evitare di provocare dolore (anche se i nostri Terranova ben sopportano)
consiglio di trattenere il nodo con le dita di una mano, mentre l’altra con il pettine inizia a sbrogliare. Chi ha i capelli lunghi lo avrà certamente sperimentato.
Esistono dei nodi che, per così dire, il cane “fabbrica” da sè, anche in pochi secondi: quando si gratta furiosamente con la zampa posteriore (generalmente dietro le orecchie o sotto il collo) o quando si mordicchia intensamente con gli incisivi. In questi casi potrebbe avere le pulci, le zecche, una spiga, un’infezione, un’otite (nel caso dell’orecchio), un’allergia,…. se vi accorgete che il cane è un po’ troppo insistente nell’arco della giornata, dategli un’occhiata e/o portatelo dal veterinario di fiducia.
Prima di lavare il vostro Newfy (ma anche prima di portarlo a fare una nuotata) assicuratevi di averlo spazzolato e pettinato bene ovunque (…”tutti i nodi vengono al pettine”…) con un pettine a denti molto larghi e lunghi, così sarete certi di fare in seguito un ottimo lavoro!
Una volta che il cane sarà completamente asciutto e pulito, nei giorni seguenti, troverete più facile e veloce ripettinarlo.
Ulteriore consiglio: dopo averlo insaponato e risciacquato potete usare un balsamo specifico o una maschera per il pelo (mi trovo benissimo con la Conditioning Cream Oil dell’Ingenya) che conferiranno al manto del cane un ottimo nutrimento.
Il bagno può essere fatto ogni qualvolta ne vedete (o sentite!) la necessità. I miei cani li pettino ogni giorno e li lavo una volta al mese, perchè vivono in casa con me e abito in città. Mi rendo conto che è forse un po’ troppo impegnativo o oneroso lavarli così frequentemente e si potrà quindi intervallare maggiormente questa cadenza senza dimenticare che certamente tutti i Newfies, hanno bisogno della spazzolata e della pettinata, per lo meno settimanale.
Saluti. Sabrina